mercoledì 23 giugno 2010

VIOLENZA SESSUALE DI LIEVE ENTITA'

C'e' poco da stare tranquilli se dei senatori della Repubblica riescono a inventarsi, nelle pieghe della legge sulle intercettazioni-sulla quale ogni commento è superfluo,un emendamento -il n°1707-che avrebbe introdotto,udite, udite,il termine di "Violenza di lieve entità" nei confronti dei minori.
Firmatari,ovviamente, alcuni senatori di Pdl e Lega che proponevano l'abolizione dell'obbligo di arresto in flagranza nei casi di violenza sessuale nei confronti di minori, se - appunto - di "minore entità".
Non sappiamo come si possa stabilire in pratica, che una violenza sessuale sia "di lieve entità" nei confronti di un bambino.
Denunciata la gravità di tale emendamento,dal Partito Democratico, nel Centrodestra c'è stato il fuggi-fuggi, il "ma non lo sapevo", il "non avevo capito", il "non pensavo che fosse proprio così" uniti all'inevitabile berlusconiano "ci avete frainteso".
Volete conoscere i nomi dei senatori firmatari di tale emendamento?

ECCOLI I "MAGNIFICI SETTE":
CONVIENE TENERLI BENE IN MENTE,TUTTE LE VOLTE CHE LI VEDIAMO PONTIFICARE NEI TELEGIORNALI E SULLA STAMPA:

sen. Maurizio Gasparri (Pdl),
sen. Federico Bricolo (Lega Nord Padania),
sen. Gaetano Quagliariello (Pdl),
sen. Roberto Centaro (Pdl),
sen. Filippo Berselli (Pdl),
sen. Sandro Mazzatorta (Lega Nord Padania)
sen. Sergio Divina (Lega Nord Padania).

Per la cronaca, il sen. BRICOLO era colui che proponeva il "carcere per chi rimuove un crocifisso da un edificio pubblico" (ma non per chi palpeggia o molesta in altri subdoli modi una bambina);
il sen. BERSELLI è colui che ha dichiarato "di essere stato iniziato al sesso da una prostituta" (non sappiamo a quale eta')
il sen. MAZZATORTA ha cercato di introdurre nel nostro ordinamento vari "emendamenti per impedire i matrimoni misti";
il sen. DIVINA è divenuto celebre per aver pubblicamente detto che "i trentini sono come cani ringhiosi e che capiscono solo la logica del bastone" (citazione di una frase di Mussolini).

La legge elettorale adesso non permette molte scelte.Ma qualche accorgimento,qualche precauzione, dovremmo pur tenerli presenti,prima di votare,o no?

nota:la notizia gira per i blog,su fb e nelle mailist -ho ritenuto giusto farla girare.

lunedì 14 giugno 2010

20 ANNI DOPO.



ho prelevato la bandiera messa a disposizione da Paola-mondo di paola,perchè mi è parsa in linea col post.Grazie Paola



fermacravatta in acciaio con logo



fermacravatta dorato con mascotte



due spillette "Italia 90"


Ricordate "Italia 90"? Sono passati 20 anni ..
Non sono una appassionata del calcio,ma se c'è un mondiale o le partite finali di coppa,se c'è da fare un po di tifo,da campanile,allora ci sono,sempre.
C'ero anche questa sera,ma non voglio andare oltre,non saprei dare giudizi di merito.
Magari avremmo potuto fare di più,ma solo a vedere quella pioggia,insistente, dall'inizio alla fine,mi verrebbe da dire bravi,a tutte e due le squadre.

Al ricordo di "Italia 90" ai gadgets ,ai tantissimi articoli pubblicitari creati per l'occasione è legata una mia storia personale e familiare,finita in maniera triste.La vita dà e prende,senza chiedere pareri,senza presentare conti.
Conservo ancora qualche cimelio,che oggi sono andata a cercare e che posto ,per ricordare insieme.

domenica 6 giugno 2010

UN FUORI PROGRAMMA ECCELLENTE



terre di Romagna



fragili soffioni



particolare castello malatestiano



castello malatestiano



carica dei bersaglieri-particolare



Curiosità dal salone di Torino :i libri più piccoli-vere miniature,ma leggibili

===========
Le foto sono una piccola testimonianza del racconto del viaggio.
===========

Ero partita per qualche settimana ,invece sono stata in giro per quasi un mese.Ma ci voleva proprio.
Viaggio di andata con il figlio di ritorno a Bologna,ed una variante di percorso:una puntatina in Romagna,dove mi sono incontrata con parenti ed amici carissimi,e con una natura stupenda,anche per via della stagione:profumi, fiori,relax completo.
Una capatina a Rimini,tanto per non farmi mancare niente,poi assieme rientro a Milano.
Ho visto un po della Rimini storica,bellissima e grande città,anche se parlando di Rimini vediamo spesso solo spiagge ombrelloni e corpi al sole.
Mi mancano i miei affetti familiari,sono tutti altrove,tranne uno dei figli che è con me ed ancora mi sopporta.
Sono stata bene con i miei,una famiglia numerosa,con tanti nipoti e pronipoti.
ho anche assistito ad un concerto dei Bersaglieri!
Sono stata al salone del libro,Torino,una immersione caotica ma interessante fra mille novità,convegni,presentazioni,da perderci la testa.Bella esperienza!
Poi a Bologna,qualche giorno ancora,prima di riprendere la via di casa.
Anche questa rimandata di un giorno,per un assurdo ritardo dell'aereo,sette ore,che mi avrebbe portata a destinazione anzicchè alle venti di sera,alle prime luci dell'alba del giorno dopo.Mi hanno fatto un cambio di volo,bontà loro!
Ora,a casa da qualche giorno,sono alle prese con il cambio di stagioni,lavare scartare conservare sostituire..
Per fortuna che ancora di caldo non se ne parla proprio,faccio tutto con calma,quindi.
Così mi rimane un po di tempo per spigolare qua e la per la rete e lasciare qualche saluto.