mercoledì 31 dicembre 2014

CAPODANNO:CENONE A SORPRESA...

Un'idea diversa per il cenone?
Difficile uscire dalla tradizione:lenticchie e zampone o cotechino,siimboli di ricchezza e fortuna.Poi c'è tutto il resto ,che dipende dalle possibilità,dai gusti dalle capacità della padrona di casa e da usi locali..
Ma per chi volesse permettersi una simpatica trasgressione?
Io ne propongo uno che..più strano e trasgressivo non si può!

CENONE FUTURISTA DI CAPODANNO (realizzato a Roma-con formula dell'aeropittore futurista Fillia.)

...A mezzanotte,quando finalmente viene annunciato che il pranzo è pronto,nella sala,eliminati tavole e sedie viene servito dai camerieri il tacchino,farcito con mandarini e salami e servito su piatti di metallo.E' fatto obbligo di mangiare in silenzio.Fino a quando viene liberato nella sala un tacchino,vivo,che spaventato e confuso,gira fra gli invitati,provocando trambusto,strilli,risate,contenuti fino a quel momento.Viene ristabilito l'ordine e obbligato il silenzio.
Ma una battuta incauta,provoca litigi,risate e finalmente,liberi di parlar e ridere,tutti si avviano verso la cucina,già abbandonata da cuochi e camerieri,e si danno un gran da fare con stoviglie ed alimenti vari:caos totale.Scoperta la ricca cantina,il pranzo prosegue con "fondine ripiene di spumante,dove navigano
cavolfiori,spicchi di limone e fette di roast-beef:il ricordo del passato naufraga in un presente sbalorditivo".
Tre grammofoni funzionano da tavole e sui dischi trasformati in piatti giganti prendono posto confetti,cilindri di formaggio parmigiano e uova sode,mentre tre ritmi diversi di musica giapponese accompagnano il servizio dinamico.

Buon cenone e felice inizio di anno per tutti,comunque decidiate di organizzarlo.


immagine presa dal web

mercoledì 24 dicembre 2014

ASPETTANDO LA MEZZANOTTE

Il Natale è festa cristiana,con i suoi simboli ed i suoi riti,ma è anche festa pagana,come celebrazione del Solstizio d'inverno .Pagana sta diventando anche la celebrazione del Natale tradizionale:si perde di vista il vero significato per correre dietro ad altro.E' il pericolo del consumismo,l'affannosa ricerca del regalo particolare,delle apparenze,delle formalità.
Ho già parlato degli alberi di Natale,come simbolo di questa festività.
Il presepe ,come rappresentazione della Natività,nella nostra tradizione, accomuna creatività,arte,devozione.
Alcuni esempi di questa tradizione:foto spesso prese dal web.

Partiamo dalla Via dei Presepi-Napoli-San Gregorio Armeno


E dalla tradizione napoletana,un particolare del Presepe Cuciniello-Museo San Martino


Un piccolo Presepe di burro

Qui il Presepe di sabbia
Da Palazzolo Acreide-presepe con teatro greco

Da Cervia un Presepe di sale.

Anche uno ricamato a punto croce

Con la pasta rubata alla nonna?
Immancabili due Presepi in Bottiglia.
Per finire,non una grotta,ma qualche radice come mangiatoia...



Accanto all'albero o al presepe,o un caminetto acceso,o in qualunque altro posto,sia per tutti una notte magica,ricca di belle sorprese e di qualche sorriso.
Felice Natale.

sabato 20 dicembre 2014

ASPETTANDO LE RENNE E LA COMETA

Non c'è molta aria di Natale,girando per le strade del paese.Eppure tutti stanno facendo del loro meglio per animare, meglio ri-animare ,dare un po di vivacità,creare atmosfere,in centro come in periferia.
Le varie scuole,tutte,si sono impegnate ad addobbare alberelli di natale,davanti ai negozi,ed è un bel vedere di colori, creatività,fantasia.
Le vetrine sono belle luccicanti ed accattivanti,le commesse disponibili e gentili,sembrano farti l'occhiolino per invitarti ad entrare.
Forse siamo distratti da altri pensieri,forse...mah.
Cerco comunque un po di atmosfera per questa mia casa virtuale:Alberi di Natale un po particolari,strani,ma sempre gradevoli.

Le foto di ciò che ho trovato:



Albetro di patate-Lima-perù



Albero di agende-2015?


Albero di riciclo contenitori di uova (immagino la maxifrittata!)



Albero di pasta colorata,la fantasia non manca..



Solo cerchioni di auto-da uno sfasciacarrozze?



Semplici tronchetti di legno.



Australia-Sidnei,ancora con un occhio all'ambiente-riciclo bottiglie plastica



Un albero tutto da leggere: dall'albero al foglio e..ritorno

Con queste curiosità inizio a fare gli auguri per delle giornate serene,da passare insieme a chi più vi piace e come preferite.

martedì 9 dicembre 2014

IL TEMPO DELL'ATTESA,IL TEMPO DELLA SPERANZA

Ho accettato con entusiasmo e gratitudine l'invito dell'amica Sciarada,per creare uno speciale Calendario dell'Avvento.(animamundi.sciarada.blogspot.it)
E' il mio giorno.


Affido alla mia casella ideale dei piccoli desideri.
-Mi aspetto che il Natale,o meglio la bontà e la buona volontà che ci anima per il Natale,durino almeno qualche mese in più.

-Mi propongo di non riempire il mistico silenzio dell'attesa con le troppe parole,inutili, abusate,sprecate in questo periodo:nel silenzio possiamo ascoltare chi non ha neanche più parole.

-Spero di ritrovare l'antico stupore e ,come i Re Magi, seguire la Stella,e nel cammino verso la grotta della Natività,condividere con tutti voi amici,la speranza che nessuna attesa resti vana.


Passo il testimone a GRAZIANA--ilricordoelamemoria.blogspot.com.