domenica 1 novembre 2015

ANCHE IL MARE LO SA..

Vacanze al mare...E pensiamo alle belle,assolate spiagge,agli ombrelloni,la tintarella,la carezza della risacca,i tramonti romantici.
Poi arriva il tempo dei rientri,le prime piogge, le foglie degli alberi più rosse,il profumo dei funghi e castagne arrostite.
Le spiagge sono tristemente vuote.



Il mare imbronciato e grigio,non ha più voglia di giocare:mancano i bambini vocianti,le voci di genitori apprensivi,le chiacchiere sotto l'ombrellone,anche le barche sono a riva.



Sa che deve superare mesi di vento,piogge,turbolenze,rosicchia sabbia e rimodula i profili dei bagnasciuga.Ed ha già iniziato,mentre aspetta la prossima calda stagione.



Immagine di oggi,dal web

E' tempo di autunno,è evidente:ma non mi decido a rientrare,a riprendere la vita di sempre,le piccole attività,le frequentazioni abituali.
Sistemo le mie cose,che aumentano sempre:tanti libri nuovi,qualche capo necessariamente più pesante per non parlar delle confetture e conserve
varie, provviste che mi ricorderanno il sole,i colori e i sapori di questa mia terra e di queste lunghe vacanze.
Tutto pronto,così in ogni momento posso caricare la macchina e partire.
Cosa aspetto,ancora?
Che ci siano almeno delle giornate di sole,non mi piace guidare sotto la pioggia,che nella mia zona ha fatto già parecchi danni e continua a farli.
Fra Calabria e Sicilia questa sera è un bollettino di guerra!
Ci sarà l'estate di San Martino?
Speriamo di si,non mi piace guidare da sola,in questo momento.