mercoledì 26 aprile 2017

DI UOVA E DI AGNELLI..

Pasqua è già un ricordo,corre veloce il tempo...
Ed io non ho fatto neanche gli auguri:mi sono concessa dei giorni di totale libertà,senza il seguito di portatili,telefonini e smart (lo smart,ad essere sincera non ce l'ho e non vorrei comperarlo,mi fa quasi paura doverne imparare l'uso.)
Ho fatto piacevoli pranzi e cene in compagnia di amici e parenti,tante chiacchiere qualche sana risata,giocate a carte,passegiate sulla spiaggia,la sabbia già tiepida,la primavera presente con i suoi
colori ,tavolozze improvvisate e casuali su prati e giardini.











































Cercavo,nel segno della Pasqua,anche qualche tenero agnellino da fotografare,avevo visto belle foto,in quei giorni,ma niente,non ne ho trovati,neanche presso i pochi pastori della zona:
erano tutti a balia da tanti nonnini di buona volontà che per qualche giorno li hanno coccolati a latte caldo e biberon,poi non so che fine abbiano fatto...
Alle galline però non ci ha pensato nessuno,forse perchè non sono molto fotogeniche.
Anzi,sì,qualcuno ha pensato di metterle tutte vicine vicine,per farle socializzare.
Ma quelle hanno continuato a sfornare uova.












Per non deluderle,e ringraziare di tanta generosità,io ne ho approfittato,confesso,con nessun senzo di colpa.
Ho preparato delle buone ed appetitose frittate,con erbe raccolte nei campi e la ricotta,freschissima.
Le mamme pecore erano stare esonerate dall'allattamento dei piccoli ed il latte bisognava pure utilizzarlo.
















Ho preparato anche i dolci tradizionali della terra che mi ha ospitato.
Ecco la prova:



















Poi,per non esagerare con lo sfruttamento intenzivo delle galline e delle loro uova,mi sono concessa il lusso di creare da me uova alternative,per qualche addobbo pasquale.
Ho utilizzato quelle in polisterolo,e le ho rivestite di stoffe colorate,ma anche i gusci delle uova vere,ripuliti, colorati e dipinti.
Questo il mio alberello,avrei potuto fare meglio..

























Le uova,come la Pasqua,simboleggiano la rinascita,la vita nuova.
Auguro per tutti la serenità di nuovi giorni,nel perenne rinnovamento.