Post in evidenza

domenica 27 settembre 2009

UN SABATO DI SETTEMBRE







Oggi ho rifatto passi
Su nostro mondo di ieri.
Ho vendemmiato,un gioco,
La nostra piccola vigna
Sei viti dai grappoli neri.
Ed ho colto le olive.
Gli alberi messi a dimora,
E ogni anno spiati
In attesa che dessero frutti
Ora finalmente regalano
Perle di ebano e d’oro.
E ho colto i gigli d’autunno
Fragili ed eleganti
Nel loro nudo stelo
E quel vestito rosa
Ultimo dono di sole
Un mio dono per te
Ho seminato ricordi
sui nostri sentieri segreti
Raccogliendo la vita
Offerta dalle cose.
E la brezza autunnale
Mischia lacrime e foglie
E ricopre le zolle
Dell’orto degli incanti.
Pensieri e riflessioni di un sabato di settembre.

28 commenti:

rosy ha detto...

Cara Chicchina forse ho capito...la tua pesia racconta la vita, di due cuori, di due vite che insieme hanno tracciato due sentieri in uno.
Come tanto tempo fa, entro da te mi siedo accanto a te e ti prendo la mano e in silenzio ti sto vicina, come allora...

Ti abraccio forte.

nina ha detto...

cara Chicchina
magico settembre! complimenti per i versi veramente evocativi. Ed anche per la splendida fotografia. un abbraccio
Nina

chicchina ha detto...

Rosy,mi piace averti come amica perchè,dopo tanti anni non ci servono molte parole.Grazie,sento la tua vicinanza sincera e cara.Un abbraccio

chicchina ha detto...

Nina,avere un tuo commento diventa una festa...
L'autunno ci rende più attaccabili dalla nostalgia,come un'inevitabile influenza,ma più dolce.
Un abbraccio fortissimo-
Vedi anche la email.
Ciao

Rosalba ha detto...

Dolcissima e autunnale non solo nei riferimenti, ma come tempo di rimpensamento e riflessione.
Un caro saluto

giardigno65 ha detto...

bisogna averlo grande l'orto degli incanti !

sara ha detto...

" SETTEMBRE POI VERRA' E NON TI TROVERA'/
E PIANGERANNO SOLO GLI OCCHI MIEI"
RCORDI CHICCHINA, QUESTA DOLCE CANZONE DELLA NOSTRA PRIMAVERA?
LA TUA POESIA MI HA RIPORTATO A QUEL TEMPO.

il monticiano ha detto...

Hai descritto l'Eden per caso, cara Chicchina?
Oltre che dai versi anche dalla bellissim foto m'è parso proprio di camminarvi nel mezzo.

chicchina ha detto...

Ciao,Rosalba.sempre interessanti i tuoi commenti,cogli nel segno.
Una serena settimana

chicchina ha detto...

La fantasia dilata spazi e realtà.
Ciao,Giardigno.

chicchina ha detto...

Versi indivinatissimi,cara Sara. Settembre è il tempo sospeso,fra un ricordo e una promessa,un impercettibile scivolare di luce e colori verso qualcos'altro.Così lo vivo.
Ciao e una serena settimana.

chicchina ha detto...

Sì,Aldo,il mio eden personalissimo.Ci si cammina bene e si fanno tante piccole e grandi scoperte:è sempre il bellissimo libro della natura.Ciao,sono felice di averti incontrato,in questo mondo virtuale,si,ma pieno di persone carissime e di grandi sentimenti.

Francy274 ha detto...

Ciao Chicchina,
eccomi nel Tuo blog a ricambiare la Tua gradita visita.
Bella la Tua poesia, perle d'ebano e d'oro ed il vestito rosa...Un bel bilancio fra i meravigliosi colori dell'Autunno.
Ciao a presto
Francesca

achab ha detto...

bellissimo il tuo scritto,molto ben costruito nei dettagli,buona serata Chicchina.

chicchina ha detto...

Grazie Francy per il gradito passaggio ed il commento. A presto
Ciao

chicchina ha detto...

Grazie per le parole che lasci e per la gradita visita.
Ciao,Achab

sirio ha detto...

Ciao Chicchina, hai scritto una poesia inneggiante alla natura...natura della quale io sono innamorato, che siano piante, fiori o animali non importa.
L'autunno è la stagione che preferisco,colori caldi così non esistono in altre stagioni.

Un caro saluto!

Pupottina ha detto...

brava Chicchina!
quante vere emozionii con questa poesia!!!
buon giovedì ^_______________^

stella ha detto...

Chicchina, pubblico i tuoi versi, meritano.

chicchina ha detto...

Grazie Sirio per il commento .Amo l'autunno ,ora di più perchè coincide con la stagione della mia vita,
amo la natura che si fa offerta con gli ultimi doni,e promessa nello stesso tempo.E' magia.
Ciao

chicchina ha detto...

Pupottina,bello quando le parole suscitano emozioni,ma è anche merito della sensibilità di chi legge.
Ciao e buon fine settimana.

chicchina ha detto...

Stella sei grande!Sono emozionata e felice.Sono già passata a vederli,i miei versi in vetrina.
Sei sempre così presete ed attenta ,è un piacere averti incontrata,anche se solo virtualmente.
Ciao e ancora grazie.

DIANA B ha detto...

Ciao dolce Chicchina, l'autunno malinconicamente, con i suoi colori, i suoi profumi e la natura che ci circonda, evoca ricordi sui "nostri sentieri segreti" che mai ci abbandonano.
Bellissimi, delicati i tuoi pensieri che toccano profondamente.
Un abbraccio stretto,stretto a te che sei la mia amica più cara.... e se vai da me troverai qualcosa.

chicchina ha detto...

Diana,grazie per le tue parole sempre centratissime.
Lasciamo tracce del nostro vivere,e ci servono per ritrovarci,nei momenti di solitidine.Ricambio la tua simpatia ed amicizia con l'affetto di sempre e passerò subito da te

Paola ha detto...

E' molto molto belle e sentita. Sembra di vedere ciò che vai ricordando con quell'infinita e toccante nostalgia.
Un bacio

chicchina ha detto...

Paola,la tua sensibilità ti fa andare sempre oltre le parole,e colpisci nel segno.Se per tanto tempo fai la stessa strada con lo stesso compagno di viaggio,poi è difficile allontanare la nostalgia dei ricordi.
Ciao,dolce Paola

Max ha detto...

Oggi ho rifatto passi
Su nostro mondo di ieri.


A me solo questa frase mi fà commuovere. ciao chicchina.

chicchina ha detto...

Ciao Max,lunga la strada da ripercorrere,da sola,si inciampa ad ogni passo negli impedimenti delle emozioni,dei ricordi.Ma la natura si rinnova ogni giorno,vanno e tornano le stagioni,e bisogna comunque seguire il ritmo.