Post in evidenza

mercoledì 13 ottobre 2010

CON GARBO,IN PUNTA DI PIEDI

E' capitato,capita spesso ,girando per blog ,di vederne qualcuno fermo,cristallizzato ad una data.
Ci torniamo,in particolare se l'autore rientra fra quelli da noi abitualmente frequentati. Quasi a voler esorcizzare la paura del peggio,continuiamo a cliccare,cercare,poi ci rassegniamo all'evidenza e ci affidiamo alla speranza di un gesto volontario e insindacabile.
Mi sono affacciata la prima volta sulla rete nel maggio del 2006,da allora molti blog che frequentavo hanno cambiato nome,o hanno chiuso,con qualche motivazione,o semplicemente hanno lasciato e basta.
Per alcuni casi è stata un'interruzione traumatica ed annunciata:la vita la malattia la morte si intrecciano, interferiscono,anche sulla rete.
Spesso mi è stato difficile non farmi coinvolgere,dietro le parole,dietro le foto,dietro i commenti ci sono pur sempre delle persone,ci sono problemi, dispiaceri , gioie,amori, speranze, tradimenti, delusioni.
Un preambolo troppo lungo per prendere atto che una cara amica,che conosco dagli inizi della mia avventura sulla rete,ha lasciato,la smesso di scrivere sul suo blog.
Sapendo quanta cura e passione ha messo per queste sue creature,ritengo abbia avuto validissimi motivi per lasciare.
Ed io coltivo ancora la speranza che possa tornare a scrivere e comunque a restare con noi,che siamo abituati a cercare i suoi post i suoi suggerimenti la sua simpatia.
Ha scritto dei versi colmi di saggezza e serenità,per chiudere,e poche semplicissime parole,con garbo e in punta di piedi,per dirci ciao.

Ciao Rosy,sii serena,perchè anche le montagne ci sembrano meno lontane
e le tempeste meno minacciose se non siamo soli.

22 commenti:

achab ha detto...

Ciao Chicchina,si alle volte capita di staccare o chiudere,ho provato pure io quello che descrivi tu,è come perdere un tassello del mosaico,ma è giusto come scrivi,rispettare le decisioni altrui,le tue parole sono molto belle e vere,questo dimostra un animo sensibile.
Serena notte.

Un bacio.

chicchina ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

A volte continuare a sperare è difficile, ma doveroso.. Ciao! Torna presto!
Una nonna on line

Francy274 ha detto...

Capisco ciò che provi Chicchina, in queste circostanze si viene colti da un senso di vuoto.
Auguro alla Tua amica Rosy un mondo di bene e che possa tornare a scrivere nel Suo blog.
Un abbraccio

DIANA. BRUNA ha detto...

Ciao Chicchina,
anch'io una volta, quando ancora c'era diablogando, ebbi la malaugurata idea di chiudere il mio blog cancellando tutto quello che avevo fatto in sei mesi!!!
Non sai quante volte, ripensando a tutto quello che avevo scritto e perduto, me ne sono pentita.
Avevo certamente le mie buone ragioni.
Fino a quando non ci ha pensato la redazione di diablogando a fare piazza pulita di tutti, anche se molte amicizie mi sono rimaste come la tua a cui tengo molto.
Ci sono ragioni che ci spingono a non continuare e che vanno rispettate, l'mportante è non farlo abitualmente perchè mi è già successo di avere rapporti di amicizia con qualcuno e...improvvisamente non trovi più il suo blog.
Sono perdite che dispiacciono.
Ciao
un abbraccione
Bruna

chicchina ha detto...

Grazie Francy per il commento.lo spero anch'io,per Rosy e perchè ci affezioniamo alle persone,ci abituiamo al loro modo di comunicare,si creano legami.
Ciao.

chicchina ha detto...

Grazie Bruna,icordi bene anche tu i tempi di Diablogando...
Si creano amicizie che vanno oltre la rete,e lo sappiamo bene,ma rispettiamo le decisioni di tutti,certo.Un abbraccio e un sereno fine settimana.Ciao

chicchina ha detto...

Achab,quando si frequenta qualcuno per tanto tempo,è logico che si creino sentimenti che superano la rete.Però rispettiamo le decisioni,come tu dici,cercando di coltivare i risultati di un'amicizia bella.
Ciao e buon fine settimana

il monticiano ha detto...

Grazie Chicchina, hai scritto questo bel post con delle parole che avrei voluto saper scrivere anch'io ma non ci sarei mai riuscito.
E invece tu si e questo mi fa molto piacere per ciò che proviamo per la cara comune amica Rosy.
Hai un grande dono.

il monticiano ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
giardigno65 ha detto...

a volte le tempeste si spostano

chicchina ha detto...

Troppo buono.Aldo,di sicuro sai scrivere col cuore anche tu,e questo conta,in certi casi,oltre alle parole.
Stiamo diventando una comunità,non sempre fittizia,si stringono rapporti,ci parliamo,ci telefoniamo ci incontriamo,e questo per me è il lato gradevole della rete.Un abbraccio,Aldo e osserva le consegne che ti hanno fatto in ospedale,mi raccomando,perchè ti vogliamo fra noi,con la tua sana ironia e la tua saggezza.

chicchina ha detto...

Ciao,Giardigno,spesso vorremmo stendere ombrelli pesanti per ripararci da tempeste,malanni e burrasche varie,ne incontriamo tutti,nella vita:affrontarle non sempre è facile.
grazie per essere presente.

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Auguro alla tua amica che possa tornare presto a scrivere.Certo che dietro ogni blog ,esistono persone e situazioni che si intrecciano;anch'io mi chiedo a volte che fine hanno fatto determinati blog.Buon fine settimana,saluti a presto

rosy ha detto...

Grazie Chicchina, delle tue parole e di questo bellissimo post.
Ringrazio i tuoi amici, tutti, per le loro parole

Le amicizie quelle vere non finiscono mai, niente le interrompe.
Ci sentiremo, non ho intenzione di perdere di vista, nessuno delle amiche e amici veri trovati in rete.
grazie

Ti abbraccio
Rosy.

chicchina ha detto...

Ciao,Cavaliere.In certe situazioni siamo solo spettatori,con tutto l'affetto e la comprenzione che possiamo avere.L'augurio è quello che ci facciamo tutti
Buona domenica anche a te.

chicchina ha detto...

Rosy,sai che credo nelle cose che ho scritto,e non mi devi ringraziare.Sono certa che continueremo a sentirci e spero anche di rileggerti sul blog-Mai dire mai!!!
Dedico a te anche i commenti lasciati dalle amiche ed amici che vanno tutti nella stessa direzione.
Ti lascio con un abbraccio.

Paola ha detto...

Anche a me dispiace di Rosy, che lascia il blog, ma penso che abbia dovuto farlo, per motivi di salute. , QUando si incontrano delle persone con cui scambiamo idee e premure, dispiace perderle..
ti ringrazio per esserevenuta a trovarmi e le tue parolemi sono di conforto.
Ti saluto con affetto oggi torno via. Un abbraccio grande

chicchina ha detto...

Grazie,Paola per il commento,effettivamente la nostra amica in questo momento ha dei problemi e l'augurio è che possa superarli.
Un abbraccio e..buon proseguimento di lavoro.Ciao

sirio ha detto...

Ciao Chicchina, non sono blogger da tanto, ma quanto ti è successo è capitato anche a me e il non trovare più un blog è un pò come essere orfani, anche se la persona che sta dietro un blog non la conosci personalmente, lascia comunque un vuoto.
Concordo con chi asserisce che il rispetto per le decisioni è d'obbligo,i motivi sono più che validi.
Buona serata, un caro saluto.

chicchina ha detto...

Ti ringrazio,Sirio,apprezzo sempre i tuoi commenti.
Anche se virtuali,i rapporti che nascono sulla rete sono importanti e vorremmo che le cose andassero sempre bene per tutti,ma dietro c'è vita reale,vera,che non bleffa mai.Una serena settimana anche a te.

Annarita ha detto...

chicchina, semplicemente grazie delle sagge parole che hai dedicato a Rosaria, una persona alla quale sono molto legata.

Un caro saluto.

annarita