Post in evidenza

lunedì 18 ottobre 2010

IO RICICLO COSI'.

Se il mio è riciclo creativo non lo so,lascio giudicare,ma a me piace.
Tutto iniziò da quando un mio vecchio poncho,al quale ero attaccatissima e che aveva scaldato tante giornate di vacanza in montagna,si è leggermente infeltrito.



Questo il poncho di cui parlo, ad indossarlo,io,ovviamente tantissini anni fa..


Eliminarlo?,non se ne parla.

Quando non trovo soluzioni valide,depongo idee e mercanzie,per tempi migliori.
So che qualcosa prima o poi nascerà.
Altri capi in lana hanno fatto la fine del poncho,per qualche distrazione in fase di lavaggio,così,scelti quelli probabili per consistenza e colore ed aggiunto qualcuno a completamento,ho tracciato uno schema approssimativo e sono passata alla fase esecutiva,tagliando i pezzi necessari per ottenere una coperta.

Ho cucito i vari tasselli rigorosamente a mano,cercando, dove era possibile, di riprendere i punti della maglia,per evitare che si sfilassero.
Striscia dopo striscia,con pazienza,il lavoro prendeva forma,man mano che assembravo i vari spezzoni.
La coperta era quasi pronta:per renderla più piacevole e pratica ho deciso di foderarla.
Trovato il tessuto adatto,molto leggero e colorato,ho sovrapposto le due facce per il rovescio ,badando che il telo fosse poco più grande della coperta per poter ribattere il disavanzo ed ottenerne un bordo di rifinitura.
Per nascondere le cuciture,esteticamente non piacevoli,ho ricavato da una vecchia camicia a quadri delle strisce di circa 4 cm. fino a farne un lungo nastro che, stirato ripiegando all'interno da ambo i lati mezzo cm, ho fissato a piccoli punti lungo le cuciture,cucendo insieme anche la fodera,e rendendo così la coperta più compatta.
Il risultato è quello che si vede. Se è bella,non lo so,di sicuro è una coperta caldissima e a me particolarmente cara:ogni tassello è un ricordo di vita familiare,vissuta.





14 commenti:

Paola ha detto...

Straordinaria genialità!!!
Non solo... essere avvolta dal tepore dei ricordi riempie di gioia il tuo cuore... complimentoni!!!
Ciao carissima Chicchina... se ti aggrada... mi piacerebbe trasmetterti il testimone “Staffetta dell’Amicizia” che lo trovi nel mio blog “Scrigno dei Tesori”, ti aspetto...
Serena notte... un abbraccio!!!
Paola

chicchina ha detto...

Grazie Paola,il tempo,giorno dopo giorno mi sta lasciando solo ricordi,così ci convivo..al caldo. Passerò a ritirare la "staffetta"e ti ringrazio fin da adesso.Buona giornata anche a te.Ciao

Stella ha detto...

Piacevole dormire al caldo dei ricordi...

chicchina ha detto...

Ciao,Stella,visto che il freschino si fa già sentire,ne approfitto..dopo tanto lavoro!
Ciao

una nonna on line ha detto...

Bravissima! Un effetto piacevolissimo, come il tepore che certo sa emanare. Anch' io riciclo parecchio e la tua idea potrà senz' altro servirmi. Ciao!

chicchina ha detto...

Grazie ,nonna on line,è bello far muovere la fantasia,partendo dalle cose che si hanno.Molte possono avere una seconda utile vita.
Ciao

DIANA. BRUNA ha detto...

Chicchinaaaa.
che brava!!!! Che bella fantasia!!
Certo che con i tempi che corrono, la cosa migliore è non buttare via nulla e fare in modo di riciclare tutto.
Io poi che sono una persona che non ho mai il coraggio di buttare via nulla....mi ritrovo gli armadi pieni di cose che magari non metto da anni ed allora l'idea migliore sarebbe quella di farsi venire delle idee e rinnovare.
Poi...complimenti anche per la foto di te col poncho...sei proprio bella!!!
Uno di questi giorni ti telefonerò perchè ho alcune cose da raccontarti.
Un abbraccione stretto e ancora complimenti.
Bruna

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Veramente un ottima idea.Ti auguro una serena giornata,saluti a presto

rosy ha detto...

Cara Chicchina, un riciclo importante molto importante
nel quale ritrovi un tessuto di una trama molto più bello
La trama dei tuoi ricordi che avvolgono il tuo cuore e con il poncho, ritrovate
intatti ricordi vissuti insieme e che ancora raccontate


Bella ragazza quella della foto e bello il poncho che ha saputo raccontarsi cosi bene attraverso te
Complimenti a tutte e due

Un bacione ciao.

chicchina ha detto...

Bruna,col passare degli anni abbiamo tutti lo stesso problema:fare spazio in casa,e decidere cosa fare del "di più".A me piace cucire a macchina,e inventarmi cose strane ma utili,e ogni tanto tiro fuori qualcosa..
Grazie per i complimenti ,ma sono immagini del tempo che fu.Sono curiosa,aspetto la telefonata.Ciao e buon fine settimana.

chicchina ha detto...

Grazie, Cavaliere del web,anche per te un buon fine settimana.Da me sta piovendo,e dire che volevo andare per castagne...

chicchina ha detto...

Rosy cara,è un piacere leggerti,qui.
Ogni tanto mi piace giocare con le pezze,come mi dice mio figlio,ma lui non sa quanta vita c'è dietro le cose.Questi giovani moderni!
Sei sempre generosa,con me,quanto alla ragazza,ormai sono cose d'altri tempi.
Un abbraccio fortissimo,e a presto.Ciao

Janas ha detto...

mi piace molto!
sto lavorando a qualcosa di simile.....ti racconterò..........

chicchina ha detto...

Janas,sai che non è male neanche la tua idea?Un po di fantasia aiuta e la manualità per me è quasi una terapia.
Ciao follettina