giovedì 16 giugno 2011

COSE DI CASA

Mi piace 'bricolare',non so se il termine è corretto ,ma avrete capito di cosa parlo.
Piccole riparazioni,in casa,adattamenti,trasformazioni (ma non ciò che attiene alla elettricità,ne ho il terrore).
Io ci metto mano qualche volta va bene altre no, e comunque non succede niente,elimino dopo aver tentato,ciò che in ogni caso aveva il destino segnato,se invece ci riesco,tanto meglio.
Di recente ho voluto rinnovare degli sgabelli e una sedia a dondolo.

Gli sgabelli mi seguono da 40 anni!Comperati a Graziano Visconte erano i
caratteristici mungivacca.Li uso come tavolinetti.
Anche le sedie- due- sono legate ad antichi ricordi.

LE FOTO DEL PRIMA E DOPO



Scartavetrati,spazzolati ho dato una mano di vernice nera opaca,poi una seconda e lucidati con prodotto per mobili,a base di cera.
Sono tornati nuovi.
Un po più complicata la sedia.
Ho tolto la vecchia imbottitura,e le cinghie di sostegno.



Ho scartavetrato spazzolato,dato una mano di un prodotto a base di olio di lino,per dare un po di tono al legno,troppo arido.
Due mani di vernice,come sopra.
Poi il lavoro di tappezzeria.Nuove cinghie di sostegno,imbottitura in lattice,prima fodera sopra e sotto.



Poi la seduta,con del tessuto broccato,e la passamaneria di finitura.
Qualche ritocco alla vernice,lucidatura a cera,ed ecco il risultato.
Mi pare passabile,anzi credo che farò anche la sua gemella,quest'autunno.






PARTICOLARI



e questi gli sgabelli.

12 commenti:

Elettra ha detto...

Hai avuto una bellissima idea e quasi quasi sto pensando di restaurare una piccola libreria che ne ha proprio bisogno !!!!!!!!!!

chicchina ha detto...

Provaci,Elettra,sarà un bel dafare però dà qualche soddisfazione,e poi,qualsiasi intervento non può che migliorare le cose..
Un abbraccio.

rosy ha detto...

Incantata! Ma tu sei davvero speciale!
Sai fare tutto, ma proprio tutto e ami il bello.
Hai un tocco davvero davvero di eleganza e finezza, in tutto ciò che fai.
Un bacione alle tue mani fatate.

Buona domenica. ciao.

nina ha detto...

fantastica Chicchina: sei bravissima!
bellissimi sia sgabelli che poltroncina. E la voce legge il tuo post?
per me una novità assoluta.
Buona domenica a presto
Nina

chicchina ha detto...

Rosy,mi fai emozionare...
i piace adattarmi e adattare,e ci tento,qualche volta con esiti discreti altre..beh, fallimenti li tengoper me.Ti abbraccio,Rosy e non ti stancare anche oggi,la domenica
tienitela per te per un po di relax.

chicchina ha detto...

Ciao,Nina,mi voglio far dire che sono brava,eheee....
Ho completato altri due piumoncini in patchwork ,ma ora basta,in estate non è il caso.
La voce? E' stato un suggerimento di Rosy,e l'ho inserito,una variante piacevole.
Ancora presto per le vacanze?
Qualche rondine è già tornata,i quel di Bova.
Buona domenica pure a te.

riri ha detto...

Cara Chicchina, buon giorno:-) Sei un'artista, brava. Avevo provato anni fa a cambiare il leggero telo di plastica sul broccato delle sedie sala da pranzo, un lavoro che mi fece sentire quasi brava, prenderò in prestito qualche idea tua.Un caffè?
:-) +un sorriso che mi ridarai indietro:-)

chicchina ha detto...

Offro consulenza,gratuita ma senza garanzie.In cambio va bene un buon caffè e la tua amicizia.Oggi sono euforica,per qualche giorno ho con me il figlio e la nuora e mi sento tanto mamma....
Ciao,Riri

il monticiano ha detto...

Sono rimasto stupito, hai veramente le mani d'oro e tanta inventiva.
La definizione dei sgabelli "mungivacca" mi ha fatto sorridere ma è perfetta.

chicchina ha detto...

E' un modo di passare il tempofacendo qulcosa.Qualche volt va bene altre no..
Credo che il nome degli sgabelli si riferisca alla funzione che avevano in passato.Ora ci sono le machine anche per questo.
Ciao,Aldo.

Farfallalegger@ ha detto...

Brava! Complimenti! Quasi quasi ti invidio per la tua bravura...Bacio

chicchina ha detto...

Ciao,Farfallaleggera,mi fai emozionare.Un po di manualità e tantapazienza,tutto quì.Confesso che nascondo i lavori non riusciti..
Sereni giorni..