Post in evidenza

lunedì 7 dicembre 2015

LA SETTIMA FINESTRA




E siamo a due:due anni di calendario dell'Avvento,per iniziativa di Sciarada.blog.Anima Mundi-
A me il compito di aprire la settima finestra cosa che faccio con piacere perchè mi sento parte di una speciale famiglia di amiche ed amici blogger e non.
Mi affaccio a questa ideale finestra e,nonostante il Natale sia vicino,anticipato da luci,addobbi,e varie lodevoli iniziative,sento qualcosa di stonato,all'esterno,dove anche vicino a noi crescono odi,uccisioni guerre.
Metto tutto l'entusiasmo per vedere le cose buone,tante,per dare una mano a migliorarle per il poco che posso,per stringere in un ideale abbraccio le persone che ogni giorno,insieme cercano di rendere questo nostro mondo più bello e vivibile.
Un pensiero particolare di affetto e vicinanza alle persone che hanno amato il piccolo Alessandro e che continuano ad amarlo nel ricordo.
Mi piace pensare di poter camminare insieme,fianco a fianco,con tutti voi che mi leggete,seguendo la Luce che ci avvicina al grande evento della Natività.
Buon cammino.

Passo il testimone a Elettra -blog AD MAJORA.

24 commenti:

andreapac ha detto...

non ho capito il discorso della settima finestra
il resto sono con te, tutti devono portare il loro contributo in una unione di energie.
sono arrivato troppo tardi per parlare del piccolo Alessandro di cui non conosco la storia.
le luci e gli addobbi non devono distoglierci da veri contenuti del S. Natale ma aiutano a farci entrare nella parte gioiosa della festa, e sia allegria

Costantino ha detto...

Un grande saluto dal Piemonte ( tempo bello ma fa freddo ).
Condivido anche le tue preoccupazioni, per questa festa fatta spesso soltanto di addobbi. Troppi venti di guerra ( tanto poi la pelle la rischiano gli altri ), ma anche, per fortuna molte voci di pace e di solidarietà. Voci fievoli ma che nessuno può far tacere.
E' in queste voci, credo, racchiuso lo spirito del Natale.
.

Chicchina Acquadifuoco ha detto...

Andrea,a me toccava aprire la settima finestrella del Calendario dell'Avvento,ideato da Sciarada-Anima Mundi.Non è un momento di tranquillità,per ciò che succede attorno a noi ma andiamo avanti cercando di non snaturare un momento di riflessione in momenti di pura superficialità,ed in questo hai ragione.A presto ,almeno per gli auguri.

Chicchina Acquadifuoco ha detto...

Voci fievoli,vero ma presenti ed in cammino per non fermarsi alle apparenze.Aspettando il Natale,ti auguro ancora giorni di sereno,e di bel tempo.Da noi,Etna a parte,si sta ancora bene.Un cordiale saluto.

Paola ha detto...

Un post bello soprattutto per l'affettuosità che traspare nelle tue parole!
Se fossi stata presente al momento del tuo rientro ti avrei dato il "bentornata", e avrei anche potuto vedere i tuoi bei lavori: mi piace moltissimo la sacca....pratica ed elegante! Complimenti ...
Bene, me ne vado : devo andare ancora da alcuni amici, e poi c'è da pensare alla cena. Ti abbraccio

Chicchina Acquadifuoco ha detto...

Ti ringrazio,Paola.Ho qualche problema col PC che funziona male e ..quando si ricorda.
Do a te il bentrovata,resta un po di più quando puoi,passare da te è sempre un piacere.
Una buona serata ed un abbraccio.

strega bugiarda ha detto...

Chicchina cara, per il tuo post dell'avvento, per lo sterminato amore che ho letto negli scritti e commenti dedicati ad Alessandro, e per le parole di stamani di Francesco, mi piacerebbe che questa giornata si ricordasse come pietra miliare nel cammino verso la misericordia.
Un abbraccio

Sciarada ha detto...

Ciao Chicchina, la nostra famiglia quest'anno si è allargata in maniera esponenziale per abbracciare il meraviglioso Alessandro, grazie, mi dispiace tanto per i problemi tecnici ma sono contenta che tu ci sia, baci e buon Avvento!

Giò ha detto...

I venti di guerra ed il fragore dei lutti non saranno per sempre! Proviamo a cambiare le cose a partire dal pensare ad un altro futuro, ad altri futuri, anzi! Buon tutto Chi :-)

Chicchina Acquadifuoco ha detto...

Possiamo contribuire anche con piccoli gesti,cara Strega Bugiarda,ad intraprendere questo cammino verso la misericordia.Dobbiamo cercare dentro di noi,troveremo la strada.
Grazie per il commento e per la tua presenza.

Chicchina Acquadifuoco ha detto...

Ciao Sciarada,mi sento un po in colpa,ma non ho ancora risolto del tutto.Ho trovato altre soluzioni, per esserci comunque,ed aggiungere anche le mie parole e la mia condivisione in questa grande famiglia che si è creata,anche grazie alla tua sensibilità.Ciao

Chicchina Acquadifuoco ha detto...

Giò accolgo le tue parole di speranza ed i tuoi suggerimenti.Sono sicura anch'io che è ancora possibile contribuire a creare un altro futuro,anche se non è semplice..

Negus Reale ha detto...

Non ci si conosce ma si cammina volentieri fianco a fianco.
Buon Avvento Cettina

Chicchina Acquadifuoco ha detto...

Negus Reale,certi sentimenti accomunano anche se non ci si conosce.Continueremo a restare vicini in questo tratto di strada,molto difficile.Ciao e Buon avvento anche a te.

Elettra ha detto...

Il poco che possiamo singolarmente, messo insieme può essere tanto, buon Avvento Chicchina!!!

Graziana ha detto...

Bello camminare fianco a fianco. Grazie Chicchina; la tua finestrella mi era sfuggita. Buona Domenica!

Rosaria ha detto...

Cara Chicchina, buona terza domenica di Avvento.
Come sai da un po' di tempo giro poco nel blog.
Solo oggi leggo il tuo post e gli altri.

Come sempre le tue parole arrivano al cuore e fanno riflettere...
Tutti speriamo che questo santo natale porti pace e che come per incanto
la pace diventi l'unica strada da percorrere, solo con Lei il mondo puo' migliorare.

Buona terza domenica di avvento.

Ti abbraccio.

Chicchina Acquadifuoco ha detto...

Sempre troppo poco,Elettra,ciò che possiamo fare,ma è più di niente e sono le gocce che fanno crescere gli oceani.Ti abbraccio e ti ringrazio per esserti affacciata assieme a me a questa ideale finestra.Cammineremo insieme,anche nel ricordo del piccolo Alessandro.

Chicchina Acquadifuoco ha detto...

Ho avuto ed ho problemi di PC e la finestra è comparsa incompleta.Ma ci sono,accanto a tutti voi delle altre finestre,dei commenti,di chi legge quanto scriviamo,anche senza commentare.Una grande famiglia,virtuale solo tecnicamente ma reale nei sentimenti.Ciao

Chicchina Acquadifuoco ha detto...

Rosaria cara,so che non giri molto per i blog e mi fa doppiamente piacere averti qui,oggi.
Il desiderio di pace e di concordia fra i popoli,è molto condiviso.Attuare i nostri buoni propositi non è sempre facile,specialmente a certi livelli.Noi,gente comune,forse dovremmo iniziare dal nostro vicino di casa.....e neanche questo è facile qualche volta.
Un abbraccio,Rosaria e buona domenica di avvento anche a te.Grazie per i tuoi bei commenti.

Elio ha detto...

Ciao Chicchina, hai ragione per quanto riguarda quello che succede nel mondo, ma cerchiamo di conservare una certa fiducia nell'avvenire. Buon Natale e felice anno nuovo

Chicchina Acquadifuoco ha detto...

Hai ragione Elio,se non abbiamo un po di fiducia noi che abbiamo qualche annetto sulle spalle,come possiamo infonderla ai nostri ragazzi?Auguro anche a te un Natale sereni e un anno nuovo scintillante.Scusa se non sono più passata,ma ora riprendo i miei tempi..

Nella Crosiglia ha detto...

Non sento proprio Chicchina mia questo Natale e le altre festività che lo seguono dentro come una festa di pace gioia e amore, spero tanto che qualcuno porti questa fiammella e che ci faccia sentire più vicini e più buoni..
Io non ne sogno degna, chiusa nel mio eremo e lontano da tutto e tutti.
Ma ti voglio bene!

Chicchina Acquadifuoco ha detto...

Credo che tutti possiamo fare qualcosa per gli altri,e ricevere qualcosa dagli altri:ma per questo,ed hai ragione,non è necessario che sia Natale.Se Natale è rinascere a nuova vita,intraprendere un cammino di semplicità e di reciprocità,ogni giorno può essere Natale.Auguro a te di stare bene,anche nel tuo eremo,come dici,di stare bene con te stessa e poi sappiamo che nessun uomo è un'isola.Ti voglio bene anch'io e ti farò un po di compagnia,se la accetti,due isole vicine sono quasi un continente,anche se piccolo piccolo.