sabato 2 maggio 2009

CIAO,MAMMA

Ciao,mamma,
questa volta ci hai lasciati, davvero,inesorabilmente.
In questi anni più e più volte avevamo sperimentato la paura di perderti,
ci siamo sempre stretti a te e sempre si era verificato il miracolo:
il tuo attaccamento alla famiglia alla vita,agli affetti ti aveva aiutata
ogni volta a superare gli ostacoli.

C’erano progetti dei tuoi giovani nipoti che volevi seguire,
e lo hai fatto con amore e trepidazione regalando saggezza e fiducia.

Avevi sperato di vedere realizzati altri sogni,
ma poi hai ceduto,stanca.

In silenzio hai seguito il nostro affannarci degli ultimi giorni.
Forse hai percepito la nostra pena.
Ma eri già in un’altra dimensione.

Troppo presto per i ricordi,ci sei ancora,fra noi,
troppo presto anche per le lacrime,le abbiamo versate,
lacrime silenziose,in questi mesi di malattia,
ora sembriamo sereni.

Arriveranno altre lacrime,per ognuno di noi,
in altri momenti,saranno tutte nostre.
Per adesso abbiamo ancora bisogno di te,

24 commenti:

rosy ha detto...

Cara amica, mi stringo a te e ai tuoi cari.
Parole di circostanze, non mi va di dirle...una cosa sola ti dico: ti voglio bene, e ti sono accanto col pensiero e con il cuore.
Un bacio e una carezza al tuo dolore di figlia.
Rosaria.

adamus ha detto...

Ciao, mi dispiace moltissimo, perdere i Genitori è una cosa tremenda, una parte della Nostra vita e del Nostro passato si dissolve in un attimo,devi cercare di essere forte e pensare alle cose belle passate con Lei, purtroppo la morte è una componente della vita stessa, nostro malgrado, dobbiamo accettarla. un abbraccio!

solopoesie ha detto...

Chicchina
Mi dispiace molto, sapevo che prima o poi sarebbe accaduto , visto che era molto ammalata ...Capisco anche il tuo dolore,
una mamma anche se avesse 100 anni la sua morte e sempre una tragedia ,
Un dolore indescrivibile non può essere descritto.
Il tempo passa e lenisce il dolore ma non ne cambia l'entità del vuoto che rimane e riaffiora spesso,
ma poi ci Si impara a convivere con questa condizione pensando paradossalmente che lei sia ancora viva da qualche parte e che un giorno la si riabbraccerà.

Certo sembra una frase fatta , ma è così ,probabilmente questo aiuta a sentirsi più forte.

La vita va avanti Chicchina reagisci e tieniti il suo ricordo nel cuore- ricordo come aiuto nelle difficolta' perchè questo è vero ,lei sarà sempre accanto a te e ti sosterrà sempre ..
Ti faccio le mie più vive condoglianze
UN ABBRACCIO AFFETTUOSISSIMO ..lINA .

Anonimo ha detto...

Vittoria, in silenzio ti abbraccio forte, forte e forte, forte stringo le tue mani fra le mie. Ti voglio bene Bruna

rosy ha detto...

Un bacione grande. Rosy

Janas ha detto...

Un abbraccio, ti stringo forte anche oggi.
Ciao

chicchina ha detto...

Per Rosy-Ti ringrazio, aiuta sentirci circondate la persone amiche.

Adamus-condivido quello che dici,accettare la morte come parte della vita,anche se non è facile.
E' stata presente nella vita di noi figli e delle nostre famiglie con amore e discrezione,ma so che si deve andare avanti.

Lina-grazie,trovi sempre parole di saggezza e di affetto e te ne ringrazio,mi sento meno sola con l'affetto di tante amiche ed amici.

Bruna-mi commuove la tua partecipazione,ed accolgo le tue parole con riconoscenza.GRAZIE.

Ianas-sento la forza del tuo abbraccio.Il mio grazie,non formale,l'amicizia non ha bisogno di formalità,vi sento tutti vicini.

solopoesie ha detto...

CHICCHINA
Tutti noii ti vogliamo bene e ti siamo vicine col cuore .
e come può essere altrimenti?
Sei una donna dolcissima e dal cuore d'oro ..
Dicono che niente dura per sempre, i sogni cambiano, le tendenze vanno e vengono, ma le amicizie non vanno mai fuori moda anche se virtuali …
La vita non sempre corrisponde alle mie fantasie, per questo abbiamo bisogno di amicizie vere per affrontare il tutto.
ed io ho trovato in te
UNA CARISSIMA AMICA
BUONA NOTTE ..LINA

chicchina ha detto...

Grazie,cara Lina,sono confusa per questa manifestazione di affetto ed amicizia,che ricambio.Capisco,non sempr la vita è come vorremmo che fosse,ma abbiamo risorse ingegno e fantasia per resistere e continuare a sperare e sognare.Un abbraccio

il monticiano ha detto...

Adesso capisco. Un dolore così è troppo grande per poter pensare ad altro.
Accetta, ti prego, un mio caloroso abbraccio e un affettuoso saluto.

chicchina ha detto...

Ti ringrazio,Aldo.Quando i genitori ci lasciano ci sentiamo solo figli,e più soli,a qualunque età.Ciao-

NADIA ha detto...

HOLA ....mi sento un pò imbarazzata non mi aspettavo di leggere questa cosa....mi dispiace moltissimo capisco quello che provi.....io ho perso mio padre moltissimi anni fà e non ero affatto pronta non si è mai pronti a questo evento rimaniamo sempre figli....
Ti prego di accettare il mio abbraccio affettuoso e spero di sentirti presto!!!
un besito!!!

chicchina ha detto...

Grazie Nadia,parole amiche che aiutano,sempre.Proprio vero,non si è mai pronti a questi eventi,ma fanno parte della vita.
Un abbraccio ricambiato e ancora grazie.

jengiskan ha detto...

ciao Chicchina,grazie per la visita sempre molto gradita,ti abbraccio

rosy ha detto...

Buongiorno, ma so che mi leggerai questa sera, e cosi ti auguro anche una buona serata e una buona notte. Ti bbraccio!

solopoesie ha detto...

CHICCHINA CARISSIMA
Grazie dei saluti che mi hai lasciato nei commenti.
sono ancora senza la linea ..Spero che presto possa tornare tra voi .
Ora mi trovo a casa di Rosy che mi ha ceduto il computer per un pò e ne approfitto per salutare tutte le amiche che mi hanno lasciato un saluto.
Grazie di cuore....
UN AFFETTUOSO SALUTO...LINA

chicchina ha detto...

Anche per me è un piacere passare a salutarti.Grazie,Jengis.

chicchina ha detto...

Grazie ,Rosy,una felice notte anche a te.Sei sempre cara ,una vera amica

chicchina ha detto...

Lina.ti aspettiamo con i tuoi post,speriamo presto possa avere la nuova linea.Ma vedo che trovi il modo per non farci pesare la tua assenza,grazie.Un abbraccio

Geanina Codita ha detto...

Testo, immagini e il messaggio che sono venuto per l'anima. Congratulazioni per il tuo blog.
http://translate.google.com/translate?js=n&prev=_t&hl=ro&ie=UTF-8&u=www.geaninacodita.blogspot.com&sl=ro&tl=it&history_state0=

anna ha detto...

Ciao Chicchina (cazzaruola, lo sai che la mia gattina Kicca, a volte la chiamo come te? Giuro, non lo faccio più! non mi piace che le persone abbiano lo stesso nome degli animali, anche se io amo i gatti tanto come le persone, o quasi..lo sai che uno che conosco ha chiamato il suo cane come mio marito? GIGI...io volevo chiamare il mio gatto come lui, cioè FRANCO, solo per dispetto...ma proprio non ci sono riuscita), la MAMMA....quando muore la mamma...tanti dicono quando si "perde"....in realtà non la si perde mai. La mia viaggia sempre con me, anche se è morta da oltre 10 anni. Mi ricordo all'inizio... una volta è venuta in giro con me, aggrappata al mio collo che svolazzava come una sciarpa, in motorino...almeno io la sentivo così! Sono contenta che lei sia morta prima di mio fratellone Ciorci e prima di me..altrimenti sarebbe morta tre volte. I genitori sono fortunati a morire prima dei loro figli! Io la sogno spesso, all'inizio stava ancora molto male...adesso invece la sogno più giovane e sempre ironica come era quando stava bene. Mi aveva promesso i "numeri del lotto" ed ancora li aspetto. Si vede, che come nel famoso film di Totò, c'è la coda, in paradiso...
Spero tu creda, alla storia del paradiso, perchè aiuta in questi momenti. Io, sono ATEA, ma credo che le persone, come le mamme, vadano nel paradiso delle mamme...Forse le nostre si incontreranno. Ma grazie a LORO ci siamno incontrate noi!
Che MIRACOLO la vita! Spero che tu sia Mamma e che abbia la fortuna di qualcuno che ti chiami così! Io mi accontento di essere chiamata ZIA...e chi si accontenta, gode!
Vedrai che la tua MAMMA, la incontrerai spesso nei sogni1
Io te lo auguro, perchè è come se ci fosse ancora...
Io comunque la "sento" sempre con me.
Dopo le lacrime iniziali, ora laricordo con un sorriso (anche se quando sto tanto male, frigno e la chiamo ancora).
Un bacio con lo schiocco!
E grazie di essere passata dal mio blog a trovarmi!
anna

ps: la mia mamma si chiamava Natalina, faceva la parrucchiera e le volevo tanto tanto tanto bene....siamo state fortunate, io e te ad amarle così tanto..

chicchina ha detto...

Anna carissima,che dire,mi ha emozionato tantissimo il tuo commento,mi scuso per non aver risposto subito.
Mi è sembrata una serena chiacchierata fra amiche,e mi rasserenano le cose che mi dici,ci sei già passata .
Hai ragione,la vita è un miracolo,i suoi percorsi strani,ai nostri occhi,ma ci deve essere una logica a noi sconosciuta.
Anch'io ho perso un fratello,ancora giovane,e mia mamma è stata più forte di tutti noi.Mi piace l'idea del Paradiso delle mamme,devono avere un posto speciale,è loro dovuto.E se mamma Natalina e mamma Francesca si incontreranno,in qualche modo ce lo faranno sapere.Io sono mamma di due ragazzi,sono vedova da poco e loro quasi mi coccolano,hanno mille attenzioni.
Sono anche zia e prozia,la nostra è una famiglia numerosa, per fortuna siamo anche molto legati,e in certi momenti aiuta.
Di te ho letto molte cose,e trovo che sei speciale.
Un abbraccio fortissimo-
Chicchina.(mi piacciono i gatti,mi ci sono abituata in casa di mio figlio,ne hanno tre,non preoccuparti,quindi per il nome)

anna ha detto...

Ciao piccola...
Sei fortunata ad essere mamma..ma perdere il compagno deve essere devastante.
Tu hai due cuccioli e parte di lui è sempre con loro..
se io no avessi Giggino..
e' la mia forza, il mio motivo di esistere...
per chi altri stò combattendo stà battaglia?
Cara Chicchina, è bello avere una famiglia GRANDE e numerosa attorno..
se rinasco faccio tanti figli, ma comincio a vent'anni..
Ti mando un bacio
domani vado in ospedale...
vedrò cose che non vorrei vedere..
mi sentirò una caccola dispersa nell'universo!
Quando vado in ematologia e vedo giovani ragazzi senza capelli, e con la faccia gonfia e che piangono perchè hanno paura...
mi sento una merdina dispersa nell'universo!
se solo si potesse fare qualcosa, per tutte ste persone giovani che stanno male!
le loro MAMME, hanno degli occhi spalancati e stanno peggio di loro!
E' arrivata l'estate..
C'è il SOLE, c'è caldo!
La VITA va avanti, il tempo passa, e se ne sbatte dei nostri piccoli grandi problemi...
Un bacio Chicchina...magari un giorno ci incontrimo.

chicchina ha detto...

Anna ,mia cara amica,sapessi quante cose e quante circostanze mi avvicinano a te,nonostante usi costumi,paesaggi siano tanto lontani fra loro proprio in kilomenti.Aspettavo che tornassi, volevo lasciarti un messaggio diverso,dei fiori per darti il mio saluto,ma non sono brava ad usare il pc.
Così oggi ti ho letta e ti lascio qui un mio grazie,al tuo commento.
Non hai dei figli ma il tuo Gigino deve essere una persona stupenda,deve esserlo stato da sempre.E comunqua scegliendo bene,degli amici veri ce ne saranno accanto a te,quelli senza la ..puzza sotto il naso,quelli che non fanno domande stupide,qualli che ci sono e basta,anche senza dirtelo che sono presenti.
Perchè riempire i vuoti della solitudine,se non si hanno dei validi sostegni è proprio dura,lo so bene, io.
Mi auguro tu abbia avuto notizie buone.
Un abbraccio cordiale assieme ad un ottimo sorbetto al limone,fatto da me e che ti offro,da assaporare idealmente in queste calde serate di prima estate.
ciao