giovedì 15 dicembre 2011

DI LIBRI,DI AUTORI,DI PREMI


Sabato 17 dicembre, alle ore 11.30, presso la Sala del Gonfalone, l'Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale della Toscana, assegnerà allo scrittore GORDIANO LUPI il Premio SCRITTORE TOSCANO DELL’ANNO 2011 , organizzato dall’Associazione Fiera Libro Toscano.

Gordiano Lupi è direttore editoriale de"Il foglio letterario",ma anche scrittore,giornalista e tanto altro.

Oggi voglio parlare di uno dei suoi recentissimi volumi,che ho appena finito di leggere e che ho molto apprezzato.


Ho immaginato una cucina spaziosa,una dispenza ricca di cose buone e genuine,fornelli sempre pronti, un camino acceso e qualche amico con cui parlare ,
mentre si prepara il pranzo o la cena.

Si chiacchiera si racconta si ricorda ed intanto si riprendono e si ripropongono antiche ricette,per non perderne la memoria.
Si dosano sapori e saperi ,si danno e si accettano consigli ,che interrompono per un attimo il filo dei ricordi,per poi riprendere il racconto.

E nei racconti l'autore ci porta indietro nel tempo,la vita di provincia,le glorie del calcio,le chiacchiere al bar dello sport,storie di vissuto quotidiano,di sogni non realizzati o forse si.
Racconti di chi ce l'ha fatta,di altri che sono rimasti più indietro.

C'è il compagno di scuola,col quale si sono condivise battaglie giovanili,entusiasmi,giorni e notti di lavoro al giornale,ma che poi deve lasciare perchè la necessità di un lavoro “vero”lo porta altrove.

C'è il ricordo del vecchio cinema della città,il cinema Sempione,per tutti il “pidocchino”da dove sono passate tante generazioni di ragazzi,di giovani studenti,che con pochi spiccioli vi trascorrevano interi pomeriggi a vedere e rivedere storie di eroi,commedie all'italiana western.Solo il ricordo,perchè il locale ha chiuso da tempo i battenti,sopraffatto dall'avvento della televisione e da stili di vita più moderni e sofisticati,che hanno perso per sempre l'innocenza e lo stupore di quegli anni.
Racconti più impegnativi,adatti ad essere prestati al cimema,qualcuno già realizzato.

E poi,come dicevo ,le ricette, semplici,sui cui sapori ci potrei scommettere,ma che presto cercherò di verificare:ricette di terra e di mare,possiamo dire così?.
Già nei nomi,tutta la tradizione della buona cucina toscana,quella contadina e quella marinara:
Minestra di pane-Acquacotta o cipollato-Pici o strozzapreti-Gnudi al basilico-Pappa col pomodoro-Trippa in umido-Cenci
E poi Caciuucco alla livornese-Brodo di sassi-Acciughe alla povera-Pappa alla nepetella-Schiaccia 'briaca dell'Isola d'Elba-L'inno di Garibaldi-Colombo al pentolo.
E mentre in cucina le zuppe di ceci o di pesce continuano a cuocere ,continuano anche i racconti,facendo spesso la strada a ritroso,nella memoria,con un po di nostalgia per un tempo che non ritroviamo più.

Per saperne di più:
www.infol.it/lupi--www.ilfoglioletterario.it

Un racconto tratto da questo volume è stato da me postato su www.scrivoescambio.blogspot.com

24 commenti:

riri ha detto...

Grazie Chicchina, le ricette sono sempre molto interessanti per me e leggo sempre con piacere di storia e ricette dei luoghi che si raccontano attraverso la cucina.Un abbraccio.

chicchina ha detto...

Anch'io ho letto con interesse,e per le ricette,ne proverò più di una,potrò parlarne meglio dopo..
Ma i presupposti ci sono.
Saluti a te e agli altri dell'isola.Ciao

Lina-solopoesie ha detto...

CARA CHICCHINA
Grazie del bel commento che mi hai lasciato nel post di buon natale . mi hai fatto commuovere Io da quando ho aperto il blog non ho più aperto un libro .Ma mi piace moltissimo scrivere , ci ho preso gusto , come vedi lascio sempre dei commenti lunghissimi .per il solo gusto di scrivere . .Anche se faccio un infinità di errori . Ora ti lascio la buona notte . Ritornerò ancora per farti gli auguri di buon natale .
TVB Lina

sara ha detto...

Ciao Chiccina,
deve essere certamente un buon libro.
Grazie della segnalazione.
un abbraccio.

Gianna ha detto...

Grazie della visita chicchina, mi ha fatto molto piacere.

Per le ricette, provare per credere...vero?

Buona domenica!

chicchina ha detto...

Lina,scrivere fa bene,ci aiut a liberarci delle idee, che girano qualche volta confuse fino a quqndo non le esprimiamo .Sai che a me piace anche leggere,così alterno le due cose,certo scrivo molto meno di te.Quando passo a te trovo tanta serenità e verità nelle cose che dici.
Ti lascio con un abbraccio,anch'io e ci sentiremo,certo prima di Natale.

chicchina ha detto...

Ciao,Sara,ogni tanto torno ai miei vizi,davanti a un libro non so resistere,e anche questo è veramente interessante.
Ti abbraccio ancvh'io.Leggo che sei molto presa,in questo periodo e mi fa piacere.

chicchina ha detto...

Vorrei passare più spesso,da tutti gli amici,ma per ora mi devo accontentare del poco tempo che mi sono ritagliata.
Fa piacere anche a me leggerti.Ciao

Soffio ha detto...

La trippa in umido, a questo punto sogno!

Paola ha detto...

Penso sia una lettura piacevolissima questo libro di un mio dirimpettaio...^__^ dovrò cercarla in libreria, ne hai dato un'ottima recensione che invita...
Bene, con affetto ti lascio il mio abbraccio, e a presto

riri ha detto...

Buona domenica, ma anche tutti i giorni che seguiranno:-) Baci

Lina-solopoesie ha detto...

CIAO CHICCHINA .
Sono passata da te per augurarti una felice domenica . Non ti faccio gli auguri di buon natale , per che passerò da te un giorno prima per portarteli , freschi...freschi :-)) CIAO LINA

chicchina ha detto...

Un sogno possibile,anche di questi tempi.
Grazie Soffio per esserti fermato.

chicchina ha detto...

Ciao Riri,anche per te.Oggi un po freddina,ma va bene lo stesso.Saluti

chicchina ha detto...

Paola,a me è piaciuto,forse perchè mi piace tanto la Toscana in tutte le sue sfaccettature.
Se ti interessa,un clic sul link riportato a margine ed è fatto!Una buona settimana,di preparativi al Natale ,ma ci sentiremo.Ciao

chicchina ha detto...

Gli auguri sono belli,freschi freschi e abbiamo ancora un po di tempo.Abbtraccio.

riri ha detto...

Qui fa un freddo esagerato, frutti di stagione, ma a volte me ne andrei su un'isola dove ci sono sempre 20°...Un bacio e buon inizio settimana.

chicchina ha detto...

Freddino anche quì,sta già arrivando,però,certo,c'è un po di differenza.Un abbraccio e una serena giornata.Preparo un caffè per due!

Max ha detto...

Molto interessante...Cara approfitto per farti i più sinceri auguri per un sereno Natale a te e famiglia...a presto...ciao e se passi da queste parti ti farò con piacere assaggiare i miei dolcetti...

chicchina ha detto...

Grazie Max,ricambio e grazie anche per l'invito,trovandomi ti farò sapere,ma capiterà,prima o poi.
Ciao e buon tutto!

riri ha detto...

Mi piace al mattino (quando riesco e fuori fa tanto freddo), fare un saluto ad un'amica lontana, ma vicina:-) Un abbraccio .

chicchina ha detto...

L'mica lontana ma vicina,come dici,gradisce molto i saluti,di buon mattino,anche se tarda a rispondere!Una buona giornata,Riri.

adamus ha detto...

Ciao Chicchi. Ti faccio un oceano di auguri di buone feste a Te e Famiglia.
Augurissimi!!!

chicchina ha detto...

Grazie,Adamus.Non sono ancora riuscita a passare da tutti e mi fanno molto piacere i tuoi auguri.
Ricambio anche per te ed i tuoi cari.
Ciao,caro amico