Post in evidenza

venerdì 28 agosto 2020

I VISIONARI ,LA NATURA,L'ANTICO.

Si è spento ,in Calabria,all'età d 91 anni,il maestro visionario Nik Spatari.Per chi non lo conosce,è il creatore del MUSABA.

Nik Spatari 1929-2020

MUSABA:E' il nome di un interessante museo di arte figurativa ,all'aperto-in Santa Barbara, frazione di Mammola, un piccolo paese dell'entroterra calabrese,più conosciuto per lo stoccafisso che per le virtù dell'acqua della zona pare sia di sapore eccelso,tanto da diventare un richiamo turistico gastronomico che ha sollevato le sorti della zona.

Tornimo però al MUseo SAnta Barbara,un museo di strada,potremmo definirlo,dovuto alla passione ed alla intuizione di Nik Spatari.

Logo ed immagine Museo

Nato nel 1929,a Mammola,provincia di Reggio Calabia ,si fa notare da subito per le sue qualità artistiche,gira il mondo,si forma alle vari scule del suo tempo e alla fine degli anni 70 ritorna in Calabria,assieme alla moglie Hiske Maas compagna di vita e di avventure artistiche.Nel 1969 è propprio a Mammola,il suo paese natale,che vuole realizzare un suo sogno:il Museo laboratorio di arte contemporanea,sui resti di un monstero Basiliano,sul fiume Torbido

Nik con la moglie Hiske Maas

   Da allora non ha mai smesso di lavorare.Continua con altre opere anche scultoree,assieme alla moglie che collabora per la preparazion dei progetti ma anche attivamente in fase di realizzazione.
Riutilizza ruderi di altri antichi monasteri,nella zona,convinto che la storia e la bellezza dei luoghi
abbiano il diritto 
ed il dovere di rivivere.

La sua è una storia di di passione,d'amore ,arte e bellezza,ha ridato vita e colore ad una reinterpretazione e rivalutazione dell'antico,e della tradizione,coadiuvato sempre dalla presenza attiva della moglie, bravissima artista anche lei.

Hanno dato vita ad una Fondazione e si spera che questo mondo visionario di colore ed arte,di passione e impegno possa continuare,anche adesso che Nik ha lasciato la sua visionaria avventura terrena per continuare a coltivare i suoi sogni altrove .

Alcune foto,ma le opere meriterebbero di essere vste ed apprezzate dal vivo,seguendo un percorso che anche la natura dei luoghi contribuisce a rendere fantastico..

















6 commenti:

Costantino ha detto...

Opere stupende, grande tecnica, fantasia, colore.
Speriamo che il tempo e l'incuria non le mettano mai a repentaglio.

pacandrea ha detto...

un fare veramente creativo merita stima e ammirazione la tenacia e credere in se stessi in quest'uomo è la prova lampante Spero che la regione Calabria valorizzi il suo fare in modo che rimanga nel tempo La sua creatività

giorgio giorgi ha detto...

Tutto molto bello, ma il rospo è fantastico!

chicchina ha detto...

Il rischio c'è Costantino,non sempre sappiamo apprezzare e conservare la bellezza,ma speriamo in generazioni nuove,già molto ttive.Grazie.

chicchina ha detto...

Per adesso c'è stato grande interesse,inserito nei percorsi artistico-cultuurali,e speriamo che si vada avanti bene,con lo stesso entusiasmo ch ha animato l'artista ,creatore di queste magie.Grazie Andrea.

chicchina ha detto...

Vero,ma che incanta,oltre alla magia delle sculture,la ricchezza e l'armonia dei colori,anche quando sembrano dovuti a caso..Grazie.