domenica 29 aprile 2012

SI PARTE...SI TORNA


AVVISO AI NAVIGANTI:Per gli amici di Sandro"Iragazzi della soffitta"-il blog risulta rimosso,è stato un suo errore,ma sta già rimediando e avviserà appena avrà notizie certer.Manda ai suoi commentatori ed amici un cordiale saluto ed un arrivederci.

Non mi sono dimenticata del Primo Maggio:ho postato qualcosa su:www.scrivoescambio.blogspot.com



Mi sono organizzata per qualche giorno di relax,almeno nelle intenzioni..
Si fanno programmi,ci si prepara al meglio,però..... però.
Il mercoledì prima della partenza,la macchina non vuole mettersi in moto.
Meccanico a domicilio,diagnosi incerta,traino in officina ,e dopo qualche giorno di trepida attesa il responzo:resterà in officina pr una settimana,per fare arrivare i pezzi necessari(?)-Costo solo di massima.
Non dovevo partire in auto,ma il pensiero del conto da saldare al ritorno già mi mette sulla difensiva,caso mai pensassi a qualche capriccio extra,in vacanza.
Poi, mio figlio deve partire per lavoro,menomale,ma al nord,ovviamente.Qualche amico lo accompagna in aereoporto,e siamo a sabato.
Domenica e lunedì per sistemare qualcosa,partenza prevista martedì alle 4 di mattina-
per me notte fonda.
Per la sveglia ci pensa l'Etna,sempre LEI,(perchè per noi è donna,forse per i tanti capricci?) con i soliti boati,vetri che tintinnano e poi rumori alquanto insoliti.
Per le 4 ,già fuori dal portone mi accoglie una pioggia di lapilli,caldi croccanti e friabili come mai le migliori patatine.
Risalgo per fornirmi di ombrello.Dopo 10 minuti la strada è ricoperta e la strana pioggia continua.
Lo spettacolo è imponente,la lava incandescente illumina la notte,ma neanche un clic,siamo in ritardo e cercare la macchina fra borse ombrello e borsoni,è impresa impossibile.

Appena un clic,di corsa,già in partenza.


E penso al lavoro di ripulitura che troverò al ritorno.
Forse non l'ho detto,ma è una gita per signori di mezza età,e anche oltre,in pulman
e per me una piccola sfida,c'è sempre una prima volta,no?


Per avere un'idea

Per fortuna il vento ha dato una mano,in mia assenza


Il tempo di sistemare le foto,gli appunti e vi racconterò dell'altro...

18 commenti:

il monticiano ha detto...

Bentornata Chicchina. Come vedi l'Etna ti ha salutato.
Mia nipote di 16 anni, studentessa liceale, è stata in vacanza scolastica dalle tue parti da lunedì 23 a venerdì 27 aprile corrente e, naturalmente, mi ha detto di aver visitato Taormina, Catania, l'Etna etc. Ne sono stato contentissimo.
Raccontaci tutto dlla tua vacanza.
Un caro saluto,
aldo,

ps. limoncello e sciroppo di limone navigano a gonfie vele.

claudine giovannoni ha detto...

Accidenti... e con quale serenità racconti della grande Dea Etna!!!
Per la Pasqua siamo stati nel sud India e abbiamo percepito lievemente la scossa sismica (fortunatamente malgrado l'allarme tsunami non vi sono state conseguenze) ma la paura è stata grande!
Un grande abbraccione affettuoso (aspetto il racconto :-)
claudine

rosy ha detto...

Non c'è cosa più bella che partire e ritornare.
Partenza movimentata e anche il ritorno.
Aspetto con ansia il prossimo post;))
Bacione.

Cara chicchina, permettimi di salutare la cittadina del mondo..Ciao Claudine come stai? I bimbi son cresciuti? Un bacione
Da rosy.

Mi sembra di avermi trovato per un istante su diablogando.

Ciao chicchina e scusami se ho approfittato del tuo spazio..

Costantino ha detto...

Bentornata e...evviva le gite per chi è anagraficamente di mezza età anagraficamente,ma giovane nel cuore.

chicchina ha detto...

Aldo,vacci piano col limoncello,mi raccomando...
Spero che la Sicilia sia piaciuta a tua nipote ed anche l'Etna fa la sua parte per i turisti..
Tempo di gite per vecchi e ragazzi,così anche noi nel nostro "gran tour"ci siamo imbattuti i sciami di ragazzini,compresi quelli delle nostre scuole locali.Vi racconterò.Un abbraccio e un buon Primo Maggio.
Ho scritto qualcosa anch'io sull'altro blog_scrivo e scambio.Se ti va passaci.

chicchina ha detto...

Claudine,felicissima del tuo commento..ti sto seguendo nei tuoi racconti di viaggio.
La grande Dea Etna ci fa paura,certo,na ci conviviamo, con un po di incoscienza e di rassegnazione bonaria.Rosy ti fa avere i suoi saluti,attraverso il commento sotto.Un abbraccio e a presto risentirci.

chicchina ha detto...

Rosy,è stato molto bello,racconterò qualcosa e spero di riuscire a comunicare qualche emozione.Viaggio movimentatissimo anche per il ritorno,ti racconterò.
Ho passato i tuoi saluti a Claudine,lo farò meglio sul suo sito.
Un grosso abbraccio e a presto.Ciao

chicchina ha detto...

Costantino,il cuore resta giovane,l'entusiasmo c'è,ma spesso la..carrozzeria fa qualche capriccio.Tutto sommato9 va bene così.Grazie per la tua presenza.Ciao e buon primo maggio.

Blogaventura ha detto...

Buon Primo Maggio! Un salutone, Fabio

chicchina ha detto...

Ricambio,Fabio.Non è facile,ma c'è forse per questo più bisogno di esserci,per questa particolare ricorrenza:

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Bentornata!

Mirella ha detto...

Ciao! Bello il tuo blog^^
Mi piacciono molto le foto!
Un saluto,

Mirella

chicchina ha detto...

Grazie Cavaliere.Un saluto a presto.

chicchina ha detto...

Ciao Mirella e benvenuta nel blog.Sonocontenta che ti piacciano anche le foto,faccio del mio meglio..
A presto,spero.

Costantino ha detto...

Resto in attesa del prosieguo,dev'essere stata una bella vacaza.

chicchina ha detto...

Una bella vacanza veramente,Costantino,sono stata bene.

UIFPW08 ha detto...

Penso a te quando l'Etna si sveglia,, speriamo che si dimostri buono come sempre a fatto, un abbraccio
Maurizio

chicchina ha detto...

Per ora dà solo spettacolo e un po di traffico,ma è presente eccome!Cia Maurizio e grazie per i tuoi commenti.